sabato 31 dicembre 2011

Riti scaramantici tra storia, cultura e religione



La storia di Capodanno inizia da lontano. Tanti anni fa non cadeva nel passaggio tra il 31 dicembre e il primo gennaio; queste date derivano dal calendario giuliano. L'adozione del primo gennaio si deve quindi ai Romani.Ma in precedenza non era così come non lo è oggi per tanti popoli.

La tradizione italiana prevede una serie di riti scaramantici per il primo dell'anno che possono essere rispettati più o meno strettamente come quello di vestire biancheria intima di colore rosso o di gettare dalla finestra oggetti vecchi o inutilizzati.

Le lenticchie vengono mangiate a cena il 31 dicembre come auspicio di ricchezza per l'anno nuovo.

Come vestirsi per l'arrivo del 2012? Qualche consiglio e suggerimenti per l'abbigliamento di fine anno. La parola d'ordine è scintillii. Non c'è modo migliore infatti per scacciare la tristezza invernale e auspicare un nuovo anno con sfavillanti luccichii.

Consigli per le donne: pailettes e glitter e non passerete mai e poi mai inosservate.
Anche per l'uomo una semplice soluzione gilet e pantalone, nero o grigio  unito. Sotto al gilet perfetta una camicia, magari bianca e cravatta nera. L'alternativa un abito nero con giacca due bottoni abbinata magari ad una camicia fantasia. Un tocco cool la cravatta a tinta unita, magari bordeax o grigio scuro.
Infine grande classico che non tramonta mai, giacca di velluto con pantaloni tartan e papillon.

Insomma ce n'è per tutti i giusti e tutte  le esigenze. Quello che vi auguriamo è:  un bel cenone classico , tanto divertimento e buona compagnia. Una bella tradizione che si rinnova dunque per poter vivere insieme una bella serata in attesa del nuovo anno.

Auguri a tutti


venerdì 30 dicembre 2011

Auguri per un felice Anno Nuovo!



Another wonderful and happening year comes close to bidding adieu...... We whole heartedly wish you and your family a very Happy 2012.

We wish the New Year greets you with wonderful surprises, success and unmatched peace of mind.....
Let us all cherish the beautiful moments......
May all your troubles last as long as your New Year's resolutions.
     
HAPPY NEW YEAR 2012 FROM THE TEAM OF hotel charleston

venerdì 23 dicembre 2011

Gospel che passione


Cresce l'attesa per il concerto del New Your Spirit of Gospel che si svolgerà stasera (ore 21.30) nel complesso monumentale di San Nicolò.

Inserito nelle celebrazioni dell'Anno Menottiamo, il concerto avrà come protagonista una delle più brillanti e originali formazioni statunitensi degli ultimi anni: "New York Spirit of Gospel si caratterizza per in sound moderno ed elettrizzante che rappresenta appieno l'evoluzione della musica nera afro-americana dagli spirituals ai più frenetici ritmi contemporanei.

L'ensamble si compone di dodici elementi di grandissimo talento, sia per la potenza espressiva delle voci che per le grandi doti interpretative di ciascuno.

Il biglietto d'ingresso costa 10 euro (5 euro il prezzo ridotto).

Noi dell'hotel Charleston diamo il benvenuto a questi splendidi e meravigliosi artisti.

sabato 17 dicembre 2011

Capodanno a Spoleto si fa in tre



Capodanno 2012: torna la festa nelle piazze di Spoleto. 
Con l'arrivo del nuovo anno Piazza Garibaldi e Piazza della Libertà saranno ancora un volta luoghi di musica e di festa, punto di ritrovo per gli spoletini che rimarranno in città e per i turisti che visiteranno Spoleto nell'ultimo week-end del 2011.
Non solo, una street band animerà pure le strade del centro storico, da Piazza del mercato a Piazza di torre dell'Olio passando nei pressi di piazza Collicola, nei pressi dell'Hotel Charleston. 

Tre, quindi, i punti di ritrovo: in Piazza garibaldi torna il tradizionale appuntamento con la disco music, con un Dj set tutto italiano;
in pazza Libertà è in programma un concerto con diverse band musicali che si alterneranno sul palco, un happening che si preannuncia di particolare interesse, mentre la musica internazionale della street band vivacizzerà il percorso che va da piazza del mercato alla torre dell'Olio. 

Ora sta a voi scegliere. Noi abbiamo in serbo solo uno spettacolare fine anno e non ci resta che  augurarvi Buone Feste!



venerdì 16 dicembre 2011

Hotel Charleston Spoleto: Natale in Gospel.....

Hotel Charleston Spoleto: Natale in Gospel.....: La dimensione del festeggiamento corale, dell'abbraccio nel nome e di una pluralità di sentimenti che diventano emozioni nel nome della...

Natale in Gospel.....


La dimensione del festeggiamento corale, dell'abbraccio nel nome e di una pluralità di sentimenti che diventano emozioni nel nome della poesia e della musica, dà luogo ad una preziosa interpretazione interculturale delle festività natalizie a Spoleto.

Una delle più brillanti e originali formazioni degli ultimi anni, The New York Spirit of Gospel si caratterizza per un sound moderno ed elettrizzante che rappresenta appieno l'evoluzione della musica nero afro-americana degli spirituals ai più frenetici ritmi contemporanei.

L'ensamble di dodici elementi presenta un concerto che spazia dal Gospel al Rythm'n'Blues, in cui la spiccata personalità interpretativa e l'energia vocale dei cantanti trova sostegno in una vigorosa sezione ritmica.

Con la collaborazione dell'Anno Menottiano, ancora una volta in scena un concerto ricco di emozioni.
Il Chiostro San Nicolò, a pochi metri dall'Hotel Charleston, ha prestato la scena per il passaggio di un appuntamento con il Gospel in chiave Natalizia e d'Inizio Anno.

Appuntamento quindi il prossimo 23 dicembre alle 21.30. Noi siamo grati per questo meraviglioso canto spirituale del Gospel, da sempre dispensatore di umano calore attraverso la musica di chi, nella sua storia, ha pianto tanto

domenica 11 dicembre 2011

La casa di Babbo Natale a Spoleto



I protagonisti del Natale sono i bambini, si sa.

Proprio nel cuore del centro storico, accanto al camino all'ex Museo Civico in via del Duomo, Babbo Natale apre la Sua casa e accoglie i visitatori del suo villaggio, allietato da musiche, doni e dolci natalizi. 

Il villaggio di Babbo Natale è stato inaugurato lo scorso 8 dicembre e ha riscosso il successo di grandi e piccini.  

Spoleto  acquista un fascino particolare nel periodo natalizio, è un piacere per gli occhi passeggiare fra luci, colori, sapori, per tante idee di regali ! ! Oppure tante escursioni tra antichi borghi ed argentee colline di oliveti. 

I bambini  inoltre nella dimora, potranno imbucare la loro letterina intestata a Babbo Natale per la richiesta dei doni; ai piccoli verrà offerta una piccola merenda in compagnia del loro amico preferito.

Stai pensando di fare un salto alla Casa di Babbo Natale? Vieni all’Hotel Charleston…per l’occasione abbiamo riservato un’offerta eccezionale per tutti coloro che vorranno passare un caldo e dolce Natale come a casa.

Siamo a pochi passi dal Duomo e Babbo Natale vi aspetta!!!

venerdì 9 dicembre 2011

L'anno menottiano pensa ai bambini


"Chip e il suo cane" : il XV festival pianistico di Spoleto omaggia Gian Carlo Menotti in prima nazionale ed omaggia i bambini.
In scena,  l'opera, forse la piccola del compositore, dedicata ai bambini e al pianoforte: stasera al teatro  Caio Melisso, ore 21:00 e domani in replica alla stessa ora.

"Chip e il suo cane" operina in due atti interpretata da un cast di bambini e accompagnata da quell'orchestra in miniatura che è il pianoforte.

L'opera coinvolge 50 ragazzi dai 6 ai 15 anni tra i solisti, selezionati nell'ambito della Civica Scuola delle Arti del Municipio Roma 3 e preparati da Annalisa Pellegrini, ed un coro di voci bianche che risulta dalla collaborazione di forze locali ed esterne.

Lo spettacolo realizzato nell'ambito delle celebrazioni per l'Anno Menottiano in collaborazione con l'Associazione Culturale Fabrica Harmonica di Terni in omaggio a Gian Carlo Menotti a 100 anni dalla sua nascita.

Noi dell'Hotel Charleston abbiamo il piacere di ospitare alcuni di questi piccoli e grandi artisti!. In bocca al lupo per il successo di oggi..... e di domani da tutto lo staff!


martedì 6 dicembre 2011

Omaggio a Gian Carlo Menotti




Proseguono gli appuntamenti inseriti nel cartellone dell'Anno Menottiano.
Giovedì 8 dicembre, al Complesso monumentale di San Nicolò alle ore 17, si terrà il concerto della Banda musicale della Polizia di Stato diretta dal MaestroMaurizio Billi.

In programma “Sinfonia dal Nabucco” (G. Verdi), “Danza” da “La sposa venduta” (F. Smetana), “Dance movements”, “Two part invention”, concerto per due euphonium – Solisti Matteo Caramaschi e Luciano De Luca (P. Sparke), “Four pictures from New York”, “Broadway night” e “Tango Club”, sax contralto solista Gabriele Francioli (R. Molinelli), “Danzan n° 2” (A. Marquez) e “Canto degli Italiani” (M. Novaro).

La Banda musicale della Polizia dello Stato, solitamente composta da 103 elementi, si esibirà in concerto a Spoleto in formazione ridotta con 60 elementi.

L'Hotel Charleston a pochi passi dal Teatro Nuovo ringrazia chi ci ha scelto per un piacevole inizio delle Festività Natalizie

mercoledì 30 novembre 2011

NATALE Noblese oblige


"And so this is Christmas":
A dire la verità, anche voi pensate che il Natale sia un po Magico? Sarà per i colori, i suoni, i sorrisi i regali, sarà perché "siamo tutti più buoni" sarà perché è uno dei momenti che abbiamo per dedicarci a chi amiamo.
E se in questa girandola di emozioni anche la location contribuisce a rendere l'atmosfera ancora più incantata?


Vi diciamo solo un indirizzo: Hotel Charleston in Piazza Collicola a Spoleto.
Raffinato, intimo, accogliente e romantico vi aspetta per festeggiare insieme le feste di Natale,  in una atmosfera magica che ritroverete in ogni angolo delle strade di Spoleto come a casa, tra scintillii di luci, regali e addobbi di ogni tipo.

Passa con noi il Natale nel cuore verde d'Italia. Vi offriamo un soggiorno indimenticabile al calore del nostro camino acceso durante le fredde giornate di Dicembre.






Quando l'arte moderna fiorisce sotto l'albero: Impatti iconografici e grandissime firme

Dopo aver ospitato il padiglione Umbria della Biennale di Venezia, a Spoleto Palazzo Collicola ha appena tolto i veli ad un nuovo evento visitabile fino al 29 febbraio.

Come un gioco di scatole cinesi, l'iniziativa contiene tre mostre ad alto impatto iconografico, con tre artisti giovani: Danilo Bucchi, Marcello Maugeri (ospite all'Hotel Charleston) e Svetlana Ostapovic.

Tre artisti, tre linguaggi differenti.

Bucchi dipinge con la siringa usando il modulo geometrico del cerchio;

Marcello Maugeri, lavora attorno al tema del riciclo usando legno, plastica,  metalli, fondendoli col web come serbatoio di riuso sistematico;

infine Svetlana Ostapovici, un talento della fotografia recente:

Questi artisti si collocano nel profilo di apertura di Palazzo Collicola  rispetto alle giovani proposte contemporanee.

Il 2012 dovrà essere l'anno della svolta. Palazzo Collicola non può che diventare uno dei tesori di eccellenza della regione Umbria.

L'Hotel Charleston, posizionato di fronte al Museo, offre una bellissima vista sul Palazzo, dalle finestre delle splendide camere ristrutturate che affacciamo sulla famosa Piazza Collicola. Ottimo motivo per sceglierci per  e vivere a pieno la città e scoprire le terre dell'antico Ducato di Spoleto

martedì 29 novembre 2011

la Domenica dei Sogni...tutti a teatro!!!!




E’ in atto l’appuntamento con “La Domenica dei Sogni – Teatro Famiglia dai 3 ai 90 anni“, la manifestazione, organizzata dal Comune di Spoleto – Assessorato alla cultura, che ha lo scopo di promuovere l’amore per il Teatro tra le giovani generazioni.

L’idea, dell’assessore alla cultura Vincenzo Cerami, è nata per offrire ai bambini allegri pomeriggi domenicali, per tutto il periodo invernale. Le migliori compagnie del paese, che hanno ricevuto premi prestigiosi e che hanno effettuato tournèe in tutto il mondo, verranno a Spoleto per rallegrare e far sognare le famiglie.

Come per la scorsa edizione gli spettacoli si svolgeranno al Teatro San Nicolò ogni domenica alle 16.30.

Dieci gli spettacoli in cartellone per la Stagione 2011/2012 la cui apertura è affidata alla ‘Storia di Pinocchio’ interpretato da Monica Mattioli e diretto da Monica Mattioli e Silvano Antonelli; le coreografie sono di Francesco Praino;

Un bambino tutte le sere, prima di addormentarsi, vuole farsi raccontare le avventure di pinocchio e una sera l'avventura prende vita e…tutti gli oggetti della camera prendono corpo in una magica affabulazione e i personaggi dell'avventura svelano segreti e sogni del burattino.
 
L’Hotel Charleston è a due passi dal Teatro. Per chiunque volesse far passare uno splendido pomeriggio ai propri bambini siamo a disposizione per qualsiasi informazione o assistenza in merito

lunedì 28 novembre 2011

festival dei due mondi '55...già a lavoro



Il ballerino Mikhail Baryshnikov sara' una delle stelle dell'edizione 2012 del Festival dei due mondi di Spoleto, la 55esima: i dettagli della sua partecipazione sono stati gia' discussi in un incontro che il presidente e direttore artistico della Fondazione Festival, Giorgio Ferrara, ha avuto con lo stesso artista in un suo recente viaggio a New York.

L’edizione numero 55 comincerà il 29 giugno per concludersi il 15 luglio: la nostra bella bella città umbra verrà animata da spettacoli teatrali, concerti e danza. Tanti gli artisti internazionali ospiti di una rassegna che, nata nel lontano 1958, è ormai un'istituzione in tutto il mondo.

Anche per quest’anno l’associazionedel Festival ha deciso di promuovere da subito le nuove convenzioni per il 2012, con servizi e pacchetti di offerta studiati specificamente per le esigenze dei nostri  clienti.

Come lo scorso anno proporremo alcune card promozionali del Festival:

Ø  Festival Card Daily → tutti gli spettacoli di una giornata in programma dal giovedì alla domenica a soli 70.00€, prezzo speciale per i clienti degli hotel convenzionati a soli 60.00€.
Ø  Festival Card Weekend → tutti gli spettacoli in programma nei weekend dal venerdì alla domenica a soli 150.00€, prezzo speciale per i clienti degli hotel convenzionati a soli 120.00€
Ø  Festival Passport → tutti gli spettacoli al costo 500.00€, prezzo speciale per i clienti degli hotel convenzionati al costo di 430.00€
I clienti del nostro hotel (convenzionato con l’associazione Spoleto festival dei Due mondi), inoltre, potranno usufruire dello sconto speciale del 30% su tutti i biglietti del Festival e di offerte promozionali e last-minute.

In attesa del grande evento siamo a disposizione per chi voglia mettersi incontatto per la sottoscrizione della convenzione hotel Spoleto55, e anticipare i tempi per non arrivare troppo tardi. 





venerdì 25 novembre 2011

Milly e i due mondi










La più famosa e ammirata soubrette degli anni Trenta ha lasciato tutto ad una nipote che abita nella città del Festival dei Due Mondi...venite a scoprirlo il 3 dicembre a"Milly special" a palazzo Ancaiani a Spoleto!


La casa in cui i preziosi materiali sono gelosamente custoditi è la residenza spoletina di una nipotedell'artista, la scenografa e costumista Millina Deodato.

Tra la ricca serie di documenti rinvenuti, articoli di giornale, ma soprattutto fotografie inedite dell'affascinante cantante e attrice, ci sono immagini che la ritraggono con personaggi celebri come Peppino de Filippo o Vittorio De Sica, oppure foto con dedica come quella del regista Giorgio Strehler da cui Milly fu diretta come protagonista nell'Opera da tre soldi al Piccolo Teatro di Milano.


SOCIETÀ DI CULTURA "GIOVANNI POLVANI CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI SPOLETO E LA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI SPOLETO
presenta "MILLY SPECIAL"
Dedicato a Milly Mignone,
l
Sabato 3 dicembre 2011, ore 17
Palazzo Ancaiani - Piazza della Libertà
Spoleto (Pg)

Intervengono
Millina Deodato, Vincenzo Cerami,
Filippo Crivelli e Pietro Papi


mercoledì 23 novembre 2011

Una sera a teatro nel teatro








l capolavoro di Pirandello Questa sera si recita a soggetto è andato in scena ieri sera  22 novembre, alle 21, al Teatro Nuovo Giancarlo Menotti, dai bravissimi attori della CompagniaGank, diretti con talento da Alberto Giusta.

Durante la recita l'opera è ripetutamente interrotta da battibecchi tra gli attori e il capocomico che verrà addirittura cacciato via. Ma, alla fine, il dottor Hinkfuss torna in palcoscenico complimentandosi con gli attori che, anche in sua assenza, hanno saputo recitare a soggetto secondo le istruzioni che egli aveva impartito.

Le due storie, quella della messa in scena dello spettacolo e quella della vicenda raccontata, sono intrecciate da Pirandello in una riflessione sull’arte teatrale in generale.

E la Compagnia Gank lo interpreta alternando maestria, verità e finzione, comicità e melodramma. 
Si passa dal brillante quadro iniziale di rappresentazione della sicilianità alla drammaticità del finale passando attraverso l'umorismo; il pubblica si interroga e si commuove. 

E noi dell' Hotel Charleston che li abbiamo ospitati possiamo dire GRAZIE per la bella lezione su come avete rappresentato l'animo umano e al gruppo meraviglioso di attori che ci hanno allietato con la loro presenza. 

venerdì 18 novembre 2011

Arti visive a Palazzo Collicola




Domenica 20 novembre 2011 si inaugura a Spoleto, al Museo di Arte Moderna in Piazza Collicola una nuova mostra:

TRE PROPOSTE INVERNALI AD ALTO IMPATTO ICONOGRAFICO
TRE ARTISTI CHE DILATANO LE POTENZIALITA’ DEI LINGUAGGI VISIVI
TRE LINGUAGGI (PITTURA, FOTOGRAFIA, VIDEO) PER IPOTIZZARE NUOVE ATTUALITA’

INPUT Visioni italiane Contemporanee

Una siringa al posto del pennello. Cerchi come origine del mondo
Citazioni che diventano linguaggio pittorico “altro”
Forme circolari per delineare un proprio mondo. Un “mondo alla Bucchi”


iCON Attrazioni fatali tra immagin(ar)i e nuove tecnologie
1966

Cleptomanie mentali davanti alla massa liquida di frammenti e immagini disponibili
Montaggi videologici, fuoriuscite di quadri fotografici… e materiali di scarto fisico
Il quadro come soggetto dinamico, instabile, tra superficie e complessità interiore

iCON Attrazioni fatali tra immagin(ar)i e nuove tecnologie
In/NATURA/le

La fotografia digitale inventa paesaggi plausibili dall’impatto stravolgente
Le nuove nature del mondo tra reale e artificiale
Visioni estreme come atto di responsabilità per un “altro” futuro

Un benvenuto agli artisti che  hanno scelto di soggiornare all’HotelCharleston, a due passi dal museo per  le loro proposte ad alto impatto iconografico in tre linguaggi (pittura, fotografia, video) per ipotizzare nuove attualità. 

mercoledì 16 novembre 2011

scialla: lo slang che diverte

La nuova parola tormentone dell'autunno è presto detta:

Se al bar ti mettono il cacao sul cappuccino anche se non l'avevi chiesto : scialla, che la colazione è buona lo stesso.

Se in ufficio la fotocopiatrice si inceppa: scialla, che oggi così ti tocca meno lavoro.

Se resti imbottigliato nel traffico dal rientro dell'Ufficio: scialla, che a casa prima o poi ci torni.

Insomma stai tranquillo: se passi un soggiorno da noi: scialla hai un meraviglioso soggiorno assicurato!!!



domenica 13 novembre 2011

Questa sera si recita a soggetto



Continua il successo della stagione di prosa al teatro nuovo Gian carlo Menotti a Spoleto. Dopo lo spettacolo "Art"  è la volta della CompagniaGank che interpreta Questa sera si recita a soggetto opera teatrale di Luigi Pirandello, scritta nel periodo tra il 1928 ed il 1929.

 La Compagnia Gank mette in scena uno spettacolo di non facile realizzazione, grazie a un nutrito gruppo di giovani e bravi attori (per lo più formatisi presso la scuola del Teatro Stabile di Genova) e a un ottimo regista, Alberto Giusta, che da anni tiene le redini della compagnia genovese.


Gli interpreti sono Alberto Giusta, Massimo Brizi, Mariella Speranza, Alessia Giuliani, Cristina Pasino, Davide Lorino, Maximilian Dirr, Barbara Alesse, Ernesta Agira, Manuel Zicarelli, Carlo Sciaccaluga. La regia è di Alberto Giusta.

I momenti di metateatro s’intrecciano con la novella rappresentata, una storia di profonda gelosia, ambientata in una Sicilia cupa e passionale, fino al tragico finale.
Impossibile non lasciarsi trascinare dal gioco delle parti messo in scena dagli attori: dal brillante e umoristico quadro di sicilianità di Davide Lorino alla drammaticità del monologo finale di Alessia Giuliani (nei panni di Mommina).

Un gruppo di 10 attori sotto la guida di un bizzarro quanto dispotico regista, che impone una recita a soggetto con lo scopo di innalzare la sua messinscena ad opera viva e, quindi, immortale; in opposizione alle opere d’arte imprigionate nella loro forma e , quindi, inequivocabilmente morte.
Un pubblico di spettatori interdetto che assiste impotente ad un gioco di teatro nel teatro in cui vertiginosamente si passa dal tono della commedia al tono del melodramma per, infine, sfiorare la tragedia.

Realtà e finzione s'intrecciano impercettibilmente nella messinscena della Compagnia Gank, che conduce lo spettacolo con un'interpretazione tanto ironica e leggera, quanto rispettosa dell'intento originale del suo autore. Gli spettatori si lasciano trascinare dal gioco delle parti messo in scena dai bravi attori che si esprimono in un'ottima prova corale, trascinati da Alberto Giusta, qui non solo attento regista, ma anche abile interprete.

Contattateci  per una splendida serata tanto drammaturgica quanto attoriale!!


domenica 6 novembre 2011

Cochi e Renato....grazie



Graditissimi  ospiti dell'Hotel Charleston,  Cochi e Renato hanno salutato Spoleto con uno spettacolo di straordinario successo.

lo spettacolo "Finché c'è la salute" è andato in scena al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti ieri sera con una sala gremita di gente, che hanno applaudito i grandi comici che continuano ad intrattenere, divertire, commuovere e far sognare il pubblico finché "la salute glielo permetterà" come hanno dichiarato questa mattina al check out, forse con un pizzico di scaramanzia.

Tempi teatrali perfetti, un continuo gioco delle parti che ha reso protagonista talvolta l'uno e talvolta l'altro e dietro la cui leggerezza hanno regnato sovrane la ricerca del dettaglio e della perfezione.

Grazie ancora per essere "ritornati" nel nostro albergo...vi aspettiamo ancora come nostri graditissimi ospiti!!!!

Cristiana Rinaldi

venerdì 4 novembre 2011

mercoledì 2 novembre 2011

La grande maratona di Frantoi Aperti

pronti partenza via!!!! Partita la grande maratona di Frantoi Aperti. Buona cucina, musica e teatro fino a dicembre.
La manifestazione dedicata all'olio umbro  è  giunta alla sedicesima edizione. Il sipario si è alzato bei giorni scorsi, e la rassegna andrà avanti fino all'11 dicembre, toccherà tutta la regione.

Il menù prevede assaggi di olio, musica e teatro.: "Grandi incontri nelle piazze e nei frantoi".

A Spoleto, ogni week end, visita e degustazione gratuita nei frantoi del comprensorio, con bus navetta da Piazza Carducci e spettacoli al teatro nuovo Gian Carlo Menotti.

Vi aspettiamo per degustare olio nuovo e vino novello!!! Contattateci per "degustare" le nostre tariffe speciali.

martedì 1 novembre 2011

Hotel Charleston Spoleto: Nickelodeon: il cortometraggio sociale a Spoleto

Hotel Charleston Spoleto: Nickelodeon: il cortometraggio sociale a Spoleto: Premio nazionale del cortometraggio sociale; definita la rosa dei finalisti che si contenderanno l'edizione 2011. Sette i corti che si ...

Nickelodeon: il cortometraggio sociale a Spoleto


Premio nazionale del cortometraggio sociale; definita la rosa dei finalisti che si contenderanno l'edizione 2011.

Sette i corti che si contenderanno il titolo: "hai in mano il tuo futuro" di Enrico Maria Artale, "I panni sporchi non si lavano in casa" di Lorenzo Tozzi e M. Elena Rosati, "Gamba trista" di Francesco Filippi "Sono sempre stata "Chiara"" di Alessandro Daquino, sono alcuni dei titoli in gara....

Settantasette i cortometraggi provenienti da tutta Italia, ma anche da Spagna, Inghilterra, Francia , Stati Uniti e Mozambico che hanno partecipato al concorso.

L'evento finale, con la proclamazione dei vincitori è fissato per il 3 dicembre.

A tutti coloro che vorranno assistere all'evento abbiamo riservato un caloroso benvenuto nel nostro hotel!!!!

mercoledì 26 ottobre 2011

Hotel Charleston Spoleto: Ginnastiva Aerobica, a Spoleto le campionesse dell...

Hotel Charleston Spoleto: Ginnastiva Aerobica, a Spoleto le campionesse dell...: Il gotha della ginnastica aerobica nazionale sbarca a Spoleto. Si preannuncia un grande spettacolo per la prima Coppa Italia di ginna...

Ginnastiva Aerobica, a Spoleto le campionesse della Coppa Italia


Il gotha della ginnastica aerobica nazionale sbarca a Spoleto. Si preannuncia un grande spettacolo per la prima Coppa Italia di ginnastica aerobica che nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 ottobre vedrà volteggiare al Palarota di Spoleto circa 300 atleti, provenienti da ogni parte dello stivale.  Tra loro anche i componenti della nazionale italiana. La selezione azzurra ha infatti scelto la città ducale come ultima tappa prima degli Europei di Bucarest del prossimo fine settimana.

"Avremo l'opportunità di assistere ad una manifestazione di grande livello tecnico di cui sarà presente il top dell'aerobica nazionale", ha sottolineato il consigliere federale Roberto Settimi illustrando la manifestazione insieme al presidente del coni provinciale Domenico Ignozza e alla vicepresidente della polisportiva "La fenice"  Lucia Polinori.

La società spoletina che il mese scorso ha festeggiato l'oro mondiale di Andreea Stefanescu, si conferma una realtà di riferimento per lo sport cittadino, tanto che sotto la sua egida si svolgerà negli stessi giorni anche il 6° trofeo di tiro con l'arco Città di Spoleto cui prenderanno parte altri 90 atleti.

Vi aspettiamo numerosi per passare un week end di sport e grande spettacolo!!!

giovedì 20 ottobre 2011

Frantoi aperti per l'oro verde

Assaggi di Olio, di musica e di teatro, ma anche grandi mangiate, grandi dormite e grandi incontri nelle Piazze  e nei Frantoi. E' il filo rosso che lega insieme le iniziative della XIV edizione di Frantoi aperti. Il ricco programma degli eventi prenderà il via il 29 ottobre e, per sette fine settimana consecutivi, proseguirà fino all'11 dicembre.

Lungo la strada dell'olio DOP, saranno coinvolte dieci terre dell’olio verde: Trevi, Assisi, Campello,  Castel Ritaldi, Giano, Gualdo Cattaneo, Spello, Spoleto, Valtopina e l'Isola Polvese. la 14esima edizione di Frantoi aperti, al di la del vasto e variegato cartelloni di eventi che si svilupperà sui territori, sarà soprattutto l'occasione per presentare il nuovo olio extravergine d'oliva DOP  Umbria1.

Un'eccellenza dei territori che si caratterizza da un basso grado di acidità e ricco in polifenoli, dal colore verde - giallo e da un retrogusto piccante, caratteristiche che lo fanno riconoscere tra i migliori al mondo.

Si comincerà il 29 ottobre 2011. Nella città dei Due mondi ricchi appuntamenti e navette da e per i Frantoi con degustazioni e prelibatezze.

Per l'occasione l'Hotel Charleston, a Spoleto, ha organizzato pacchetti di gusto per gli amanti delle tradizioni  e della buona cucina.  Vi aspettiamo numerosi per gustare insieme bruschette e vino!  


martedì 18 ottobre 2011

Hotel Charleston Spoleto: Finchè cè salute.....

Hotel Charleston Spoleto: Finchè cè salute.....: Finché c’è la salute varietà con Band dal vivo di Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto – regia Cochi e Renato sarà in scena il pross...

Finchè cè salute.....


Finché c’è la salute


varietà con Band dal vivo di Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto – regia Cochi e Renato sarà in scena il prossimo 5 novembre a Spoleto al Teatro Nuovo.

            Un cabaret fatto di canzoni, sketch e battute in libertà, con 'Finchè c'è la salute' ritornano Cochi e Renato Pozzetto in uno spettacolo imperdibile. Quarant'anni di carriera e non dimostrarli mai , uno spettacolo che si presenta con il titolo di una canzone rifiutata al Festival di Sanremo del 2007.

            Quarant’anni fa erano due ragazzi che proponevano al pubblico del cabaret la loro comicità un po’ grottesca e irriverente.
           Cavalli di battaglia e nuove trovate si alternano, con la solita caratteristica dei due interpreti di un umorismo graffiante. Nel titolo è racchiuso un messaggio che conferma il grande desiderio di Cochi e Renato di continuare a intrattenere, divertire, commuovere e fare sognare il pubblico finché “la salute glielo permetterà” e forse in questo messaggio c’è anche un po’ di scaramanzia.

            Cochi e Renato ci propongono una carrellata di sketch e canzoni. Nel loro intramontabile stile, questi moderni cantastorie, affiancati da una nuova band di altissimo livello, fanno scivolare con leggerezza, sulle note di musiche create ad hoc, le storie grottesche in cui sicuramente ognuno di noi un po’ si ritrova.

Un repertorio fresco e originale che non mancherà di strapparci risate ed applausi come da sempre con Cochi e Renato succede.

A pochi passi dal teatro nuovo, in una incantevole atmosfera c'è l'Hotel Charleston che riserva tariffe particolari con - Aperitivo di benvenuto - 1 Pernottamento - Colazione buffet - Garage Gratuito
Contattateci!!! Vi aspettiamo per trascorrere insieme una divertentissima serata. 

domenica 16 ottobre 2011

a Spoleto le Marionette Colla





Tornano a Spoleto le marionette Colla. Il doppio appuntamento è inserito nel cartellone dell'Anno Menottiamo e si terrà al teatro Caio Melisso (ore 21.00) mercoledi 16 e giovedi 17 novembre. la bella addormentata nel bosco sarà lo spettacolo che verrà presentato al pubblico spoletino, una incursione nel magico mondo delle fiabe che la Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli (quasi trecento ani di attività nel campo del teatro di figura ed i suoi spettacoli, sia a livello nazionale che internazionale) ha già sperimentato in passato mettendo in scena "il gatto con gli stivali", "Cenerentola", "La lampada di Aladino" e"Ali Babà".

"La scelta di rappresentare la bella addormentata nel bosco- si legge nel sito ufficiale  della Compagnia - è nata dal desiderio di celebrare in tutto il suo profondo significato la sfera del fiabesco e del fantastico. Personaggi, situazioni, luoghi e persino il linguaggio, dopo una accurata indagine, sono stati restituiti nella loro completezza al fine di poter ricreare il senso del meraviglioso che si percepisce alla lettura della trama.

Ciò che erroneamente è stato concepito per anni come letteratura per l'infanzia è, in realtà, una mirabile sintesi di allegoria, di simbolismi e di metafora che si inseguono e si intersecano in ampie volute sino a rendere palese il significato di ogni evento.

Sullo sfondo di luoghi infiniti si snoda la storia di Aurora, la giovane figlia di Re Florestano XIV, colpita dal malefico sortilegio; intorno a lei le Fate madrine, Ciambellani, Araldi, Cameriste, Armigeri, dame e cavalieri con creature fantastiche, mostri spaventosi, alberi e e rami semoventi.

A sottolineare i momenti drammatici e gioiosi della vicenda., la musica di Tchaikovsky scritta per l'omonimo balletto "La belle au bois dormante", accompagna le garbate movenze dei 150 personaggi che agiscono sulla scena.

A tutti coloro che per una sera vogliono tornare bambini, e sognare in un contesto medievale incorniciato da stemmi nobiliare e travi in legno. Chiamateci, vi aiuteremo a passare un giorno da favola!

sabato 8 ottobre 2011

Hotel Charleston Spoleto: Sono trenta giovani e cartoni

Hotel Charleston Spoleto: Sono trenta giovani e cartoni: A Palazzo mauri inaugurata l'installazione dell'artista Isaac. Sembra un teatrino, ma è un'opera d'art. Gianluca Marziani, direttore del...

Sono trenta giovani e cartoni


A Palazzo mauri inaugurata l'installazione dell'artista Isaac.
Sembra un teatrino, ma è un'opera d'art. Gianluca Marziani, direttore della galleria d'arte moderna, ha invitato l'artista americano Jeffrey Isaac, da tempo residente in Umbria, a presentare oggi a Palazzo mauri una sua particolare installazione: trenta figure dipinte su cartoncino sagomato fissato sui piedistallo metallico. Trenta figure che rappresentano i primi elementi di un''opera in corso e che sarà costituita da sessanta soggetti.

La mostra a cura di Studio A'87, sarà visibile fino a Natale ed è uno degli eventi promossi dal Comune per la giornata del contemporaneo in occasione della quale per oggi anche a Palazzo Collicola Arti Visive si potranno visitare gratuitamente la collezione permanente, le mostre temporanee e le opere del Padiglione Italia della Biennale di Venezia, sezione Umbria.

Vi aspettiamo numerosi

mercoledì 5 ottobre 2011

Escursioni nel cuore di Spoleto Tra storia ed arte


Cos'è l'"Urban Trekking?"
E' un nuovo modo di fare turismo, percorrendo le città a piedi, al ritmo degli uomini che le hanno costruite. Un turismo meno strutturato e lontano dai prodotti standard. Un turismo  libero e pieno di sorprese, il cui valore aggiunto sono gli scorci, i panorami, i luoghi dove avviene la vita quotidiana dei cittadini.

Per chi è?
E'  per tutti, famiglie, gruppi, persone di ogni età, può essere praticato tutto l'anno a qualunque ora, anche di notte.

Dove si pratica il trakking urbano?
nelle città ricche di storie e di panorami, dove c'è tanto verde e poco inquinamento....a SPOLETO!

La città è sorta sui resti di un villaggio umbro entrando nell'orbita di Roma nel III secolo  a.C. Ma Spoleto seduce e affascina soprattutto per la sua storia millenaria, in alcuni momenti pacifica ed in altri tumultuosa. oggi la città, cantata da San Francesco, raccontata da Goethe e da Michelangelo, esalta dal prestigio delle istituzioni culturali, per l'internazionalità del suo nome divide la sua anima tra passato e presente guardando anche al futuro.
Spoleto possiede un centro storico ricco e stratificato. per le vie, i vicoli e le piazze, soffermando appena lo sguardo, si può scoprire un volto inconsueto della città: preziosi bassorilievi, graffiti e resti di affreschi; fontane e fontanelle; romanici archetti che collegano le pareti dei vicoli; pietre poste a basamento degli edifici medievali. ma esiste una Spoleto ancora più segreta: i resti della casa romana sotto il palazzo municipale, il Ponte sanguinario (I secolo a.C.), il tempio romano sul quale sorge al chiesa di Sant'Anzano, le cripte e un pezzo di città ricchissima di storia che comprende anche i resti dell'anfiteatro romano (II sec. a.C.)

I percorsi che vi proponiamo, alcuni semplici, altri più articolati, vi faranno entrare nell'atmosfera magica della città.

lunedì 3 ottobre 2011

7 coreografi per 7 coreografie

"solo un artista che sceglie programmaticamente l'abolizione di ogni omogeneità stilistica può aspirare alla vetta della massima eterogeneità che solo il vero disastro può generare".

Il tema "natural born on stage" nasce da un sincero, onesto e totale desiderio: il bisogno di "essere visti " per essere al mondo. Lo stage, il palcoscenico , è il luogo in cui esistere, è la natura e l'artificio allo stesso tempo, è il luogo dove coesistono ambivalenze e contraddizioni.

Dunque il palcoscenico è un gioco pericoloso che, vacillando nel bilico delle regole, le distrugge. Sperimentare la naturalità del senso del gioco, recuperare il valore ferino dell'esibirsi.

la sensualità e il trasformismo impliciti nell'atto teatrale autentico non aderiscono a modelli prestabiliti. la capacità di trasformarsi, non fissarsi in una forma definita, vuol dire essere a ritmo con la vita che di continuo inventa nuove forme in cui manifestarsi. Il vero stare in palcoscenico, la vera danza è una sola, al di là di stile e tecniche.
Danzare, stare in scena, significa lasciare trapelare qualcosa di profondamente autentico attraverso il corpo. Un corpo duttile e flessibile, rilassato, aperto, pronto, presente. si rivendica.

Accogliendo influenze e personalità artistiche diverse, con le proprie scelte estetiche e poetiche particolari, si vuole affermare il valore all'apertura e della differenza come occasione di crescita e apprendimento reciproco, superando la difesa di una presunta purezza stilistica.

I coreografi hanno liberamente interpretato creando 7 coreografie, 7 brevi spettacoli.
Ognuno ha lavorato creando un'opera autonoma.
Ognuno di loro ha raccontato una storia.

PRIMA NAZIONALE
SPOLETO 8 OTTOBRE
ORE 21.00 COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN NICOLO'

venerdì 23 settembre 2011

Condotti...in musica






Vi invitiamo a partecipare ai prossimi appuntamenti delle celebrazioni dell'anno menottiano.
 

 
Sabato  24 Serttembre 2011 ore 15.30  -  (Partenza dalla Fontanella del Fortilizio dei Mulini)
CONDOTTI IN MUSICA
 
L'idea rappresenta una sonorizzazione del Giro dei Condotti, accompagnato da strumenti che segnano le tappe del percorso, che come tutti i percorsi porta infine ad una sospirata meta con spettacolo in costume medioevale e piccolo buffet.
Ingresso libero
 

domenica 18 settembre 2011

Quanti baci nel museo.....

Perugia, capoluogo dell'Umbria, in termini di notorietà deve molto ad un cioccolatino che da anni è tra i preferiti dei golosi se non addirittura il più simbolico per chi voglia esprimere con concreta dolcezza amore, affetto, simpatia. Con il suo ripieno cremoso di gianduia e granella di nocciola,la copertura di cioccolato fondente, la carta argentata con le stelline blu e la scatola che riproduce una delle scene di bacio tra le più romantiche nella storia della pittura, il cioccolatino in questione resta mitico.
La confezione fu pensata da Federico Seneca disegnatore e grafico nonché direttore artistico della Perugina.
A lui si deve la scelta anche dell'immagine della coppia di innamorati che si baciamo ispirata al dipinto "Il Bacio" del pittore Francesco Hayez, massimo esponente del Romanticismo storico.
Era il 1922.
Dopo tutti questi anni, anche l'Hotel Charleston ha scelto questo cioccolatino per immortalare in una cornice romantica di un week end a Spoleto in una suggestiva suite che fa da sfondo ad un soggiorno indimenticabile.
Contatatteci. Vi aiuteremo ad organizzare una splendida sorpresa alla vostra dolce metà.


martedì 13 settembre 2011

PRIMI PIATTI FRA SOSTENIBILITA' E UNITA'

E già hanno segnato nel calendario le prossime date della gustosa kermesse: dal 29 settembre al 2 ottobre 2011, quattro giorni nel centro storico di Foligno dove poter assaporare prelibate degustazioni nei tanti Villaggi del Gusto, assistere alle scuole di cucina, visitare le mostre e infine divertirsi con gli spettacoli ad ingresso gratuito! Tante le novità di questa edizione, ma la regina indiscussa sarà come sempre Lei, la Pasta!

Una manifestazione , unica nel suo genere, promuovere la cultura del primo piatto in tavola in ogni sua accezione... Il tema dei questa edizione è "tradizione ed innovazione". L'intero centro storico di Foligno vestito a festa, accoglierà degustazioni, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi chef, momenti di cultura e di spettacolo.
E sul palcoscenico agnolotti, bucatini, capelli d'angelo, spaghetti, eliche, farfalle, ravioli, conchiglie, penne e orecchiette ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un primo d'eccellenza.

Vi aspettiamo per un sano e gustoso week end. con un ricco calendario di attività e di appuntamenti suddivisi in Aree Degustative, suggestivi luoghi medievali del centro storico facilmente raggiungibili con un piacevole percorso pedonale (Villaggi del Gusto), Aree Commerciali che progettate all'interno di storici palazzi permettono di scoprire la bellezza di antichi chiostri (Boutique della Pasta, Mostre & Mercati), Aree Didattiche (Cucina Corsi & Percorsi, Convegni & Seminari, I Primi d'Italia Junior), Aree di Spettacolo e di Intrattenimento (Food Art, Entertainement).

lunedì 5 settembre 2011

La fiera più dolce dell'anno


Come ogni ottobre, il centro di Perugia si anima per ospitare Eurochocolate, la grande kermesse dedicata agli amanti del cioccolato.
Il tema per questa diciottesima edizione è ovviamente la maggiore età della manifestazione: Eurochocolate diventa maggiorenne e promette un evento da incorniciare. L'immagine scelta per rappresentare l'edizione 2011 gioca quindi sulla foto o, ancora meglio, sulla cornice portafoto.
Una cornice di cioccolato, talmente golosa che chi vi è immortalato all'interno...non riesce a trattenerla dal morderla.
Vi aspettiamo numerosi per gustare e acquistare il miglior cioccolato del mondo.
Eurochocolate a Perugia dal 14 al 23 ottobre, il sabato dalle 9.00 alle 23.00 e gli altri giorni dalle 9.00 alle 20.00

domenica 4 settembre 2011

Anno menottiano: Giovani in vetrina


Oggi si chiude il laboratorio corale nella chiesetta di Sant'Agostino.  "I giovani cantano il novecento",  laboratorio corale che si conclude oggi nella rassegna dell' Anno Menottiano nella chiesetta di sant'Angelo.
Al corso hanno preso parte giovani cantori attivi in gruppi corali scolastici e universitari ma anche in gruppi e complessi musicali di altra natura.
Nella intensa due giorni particolare attenzione è stata riservata anche ad aspiranti strumentisti, vale a dire giovani alla ricerca di un primo approccio con la loro voce e con il far musica in coro, ma anche semplici appassionati di musica indipendentemente dalle competenze pregresse.
Infine l'iniziativa ha anche dedicato una sezione della due giorni formativa al mondo della recitazione aprendo le proprie porte alla partecipazione di attori consapevoli della potenzialità della propria voce che può trasformarsi in una formidabile e unico strumento  musicale.
Dall'Hotel Charleston un grande in bocca al lupo per il futuro artistico di questi giovani aspiranti cantori, cantanti e attori!

domenica 28 agosto 2011

Hotel Charleston Spoleto: Anno Menottiano - Grandi eventi per ricordare il M...

Hotel Charleston Spoleto: Anno Menottiano - Grandi eventi per ricordare il M...: Eventi grandiosi accanto a piccole ma originali iniziative musicali come le Vie di Note : percorsi, trekking urbani che hanno fatto riscopr...

Anno Menottiano - Grandi eventi per ricordare il Maestro


Eventi grandiosi accanto a piccole ma originali iniziative musicali come le Vie di Note: percorsi, trekking urbani che hanno fatto riscoprire i vicoli del centro storico e gli angoli più suggestivi della città di Spoleto.
Una stagione ricca di sorprese, tutta dedicata al fondatore del Festival dei Due Mondi per celebrare i cento anni della nascita.
Tanti gli appuntamenti in programma. Il 3 e 4 settembre nella chiesa di Sant'Angioletto ci sarà un laboratorio corale gratuito  aperto a chiunque voglia imparar a cantare.
Sempre il 3 settembre Vie di note proporrà l'itinerario tematico La via dei Teatri.
E ancora tanti gli appuntamenti in programma.
Contattateci per qualsiasi informazione. Siamo a disposizione per offrirvi consigli e un break indimenticabile di suggestioni artistiche e medievali.

mercoledì 24 agosto 2011

Hotel Charleston Spoleto: a Spoleto - Premio Strumenti&Musica
 Festival

Hotel Charleston Spoleto: a Spoleto - Premio Strumenti&Musica
 Festival: Si rinnova l'appuntamento annuale di musica fisarmonicistica classica e moderna a Spoleto. Una serie di appuntamenti imperdibili. 25 ag...

a Spoleto - Premio Strumenti&Musica
 Festival



Si rinnova l'appuntamento annuale di musica fisarmonicistica classica e moderna a Spoleto. Una serie di appuntamenti imperdibili.  
25 agosto: Teatro Caio Melisso, ore 19.00
MARKO KOTILAINEN in concert
Vincitore del “Golden Accordion” – Sata Häme Soi – Ikaalinen (Finlandia)
26 agosto: ore 16.00 Teatro Caio Melisso Concorso Internazionale "Strumenti&Musica"
Cat. D (Fisarmonica Varietè fino a 18 anni) Ingresso gratuito
ore 18.00 Caffè Catarinelli Aperitivo Concerto
A. Spaccarotella e A. La Neve
ore 21.00 Teatro Caio Melisso Concorso Internazionale "Strumenti&Musica"
Cat. C (Fisarmonica Varietè fino a 32 anni) - Ingresso gratuito
ore 21.00 Castello di Pissignano Alto Petar Maric in Concert - Ingresso gratuito
27 agosto: ore 16.00 Teatro Caio Melisso Concorso Internazionale "Strumenti&Musica"
Cat. B (Fisarmonica Classica fino a 18 anni) Ingresso gratuito
ore 21.00 Teatro Caio Melisso Concorso Internazionale "Strumenti&Musica"
Cat. A (Fisarmonica Classica fino a 32 anni) Ingresso gratuito
Cat. G (Competizione per musica d’insieme) Ingresso gratuito
28 agosto: ore 9.00 Teatro Caio Melisso Concorso Internazionale "Strumenti&Musica"
Cat. E / F (Solisti fino a 12/15 anni) Ingresso gratuito
ore 19.00 La Bruna di C. Ritaldi (Santuario) Petar Maric in Concert Ingresso gratuito
ore 21.00 Teatro Caio Melisso Esibizione vincitori del concorso "Strumenti&Musica"
Cesare Chiacchiaretta in concert
Omaggio a Astor Piazzolla


Vi aspettiamo numerosi....